Scopri una nuova esperienza di lettura
Eboogle Bookmark and Share

Why

Rischio e libertà sono le condizioni di un’esistenza riuscita. Bisogna imparare a non avere paura. E a lavorare con le proprie idee. Spesso il cambiamento non risiede in ciò che vogliamo o in ciò che ci proponiamo di fare. Ma in ciò che siamo disposti ad abbandonare. Perché lasciandoci alle spalle ciò che ci trattiene possiamo vivere un nuovo inizio. Liberatorio. Legato a una vita nuova. O a un modo nuovo di viverla. Che in fondo è la stessa cosa.

Coniugare curiosità, audacia ed esperienza. Nella vita non esiste trappola più pericolosa della sensazione di conoscere già tutto. Significa spegnersi, ridurre gli spazi, camminare sui binari, perdere la possibilità di stupirsi. In pratica, morire, con qualche decennio di anticipo. La vita e il lavoro si possono fare e disfare. Cambiare può essere faticoso ma si vive una volta sola. E questo fa parte del piano. Basta non prendersi sul serio e iniziare. Il resto, per dirla con Wittgenstein, sono la totalità dei fatti, non delle cose. La vita è tutto ciò che accade. E nella nostra conta solo quello che facciamo.

Questa è stata una delle spinte che hanno solleticato il nostro stato nascente. Sopra ogni altro dubbio eravamo certi di una cosa: quello che non volevamo. Tutto ciò che era di proprietà del Prima e dell’Altro. Non avevamo una missione da compiere né una lezione da insegnare (sappiamo di darvi un terribile dolore ma non credo che ci saremo mai occupati di poteri occulti, di astrologia o di esistenze dopo la morte).

La vita è fatta di scelte. E noi abbiamo deciso di dedicarci a testi che possano provare un po’ a cambiarla. Praticamente, non idealmente. Per volare con i piedi ben piantati sull’asfalto. Perché è su questa Terra che si gioca la nostra partita. Spogliandoci delle scatole teoriche, lasciandoci dietro i nostri mancati slanci, senza però abbandonarne i sogni. Per permetterci di sposare la concretezza e di trovare in essa l’unico mezzo per realizzare i nostri progetti. 

Volevamo cercare e creare contenuti che potessero cogliere di sorpresa i nostri lettori. Stimolarli, incuriosirli, incitarli a cambiare. E creare intorno a noi una comunità di coraggiosi. Autori e lettori. Persone capaci di smettere di guardare dalle finestre per farsi guidare dalle proprie idee. Lettori e scrittori capaci di infrangere le consuetudini per creare forme nuove. Di vita, di idee, di lavori, di creatività, di consumi. Pionieri, studiosi, esperti, passionari che speriamo possano guidare altri spiriti liberi, desiderosi di compiere un’impresa. Che li renda liberi. Perché i libri possono riuscirci. E gli ebook anche più velocemente.

 Who

Beh, innanzitutto siamo quello che facciamo. Una casa editrice, ma soprattutto una società che si occupa di editoria digitale ad ampio raggio: Giornalismo on line, Editoria elettronica, Blogging, Social Networking, Web Content Management, Nanopublishing e Microeditoria. Obiettivo principale: dare una possibilità di business ai contenuti. Quindi soprattutto a un libro. Che tradotto in digitale diventa Ebook.

 What

Abbiamo diretto giornali e collane editoriali, scritto libri, lavorato nella comunicazione, negli uffici stampa, in tutti gli ambiti della scrittura creativa, quella per il cinema compresa. Abbiamo mangiato tanto web fin dai suoi albori. E naturalmente editato ebook. Una squadra preparata, completa e professionale che viene dall’editoria, dal marketing e dalla comunicazione.

Una casa editrice diversa da quelle che hai conosciuto fino ad ora. Una sorpresa che potrà rivelarsi molto utile per la tua opera, per il tuo lavoro e per le tue tasche.
E quindi, per la tua vita.

 Whence

La Repubblica, Corriere della Sera, Il Tempo, Il Messaggero, La Stampa, Il Secolo XIX, Liberazione, Romac'e', Film Tv, Pixel, Squeezoom, Il Villaggio, Il Corriere, The Insider, Viaggi, Ministero delle Finanze, Federcalcio, Poste Italiane, Sky, Istituto Italiano di Medicina Sociale, Universita' La Sapienza, Telefono Amico, Romac’è, Digitalia, Sogei, Wind, Eni, Rai, Biennale di Venezia, Artexpo di New York, etc. 

 Where

Dove andiamo, ancora non lo sappiamo. Dove andremo, insieme.

 

 


twitter facebook rss